Le 3 Personalità del Pitone Reale : addestramento

Premetto subito….sarà un processo lungo e faticoso….e si concluderà con la nascita e l’allevamento dei pikkoli pitoncini.

Nei siti babbani leggerete che è impossibile….ma chi vivrà….vedrà

Terrò questo articolo (come tutti gli altri) in continuo aggiornamento….ed oggi volevo cominciare con delle premesse :

I Pitoni Reali (ma possiamo dirlo di qualsiasi altro animale terrestre) si dividono in 3 grandi categorie : i curiosi, i timidi e gli aggressivi….MA

Come ci insegna la filosofia del Yin e Yang : Nessuna cosa può essere completamente yin o completamente yang; essa contiene il seme per il proprio opposto.

Quindi, tornando ai nostri pitoni, un esemplare aggressivo non sarà mai 100% aggressivo…ma per esempio 5% curioso 5% timido 90% aggressivo (nei casi più eclatanti…..e idem per le altre personalità).

Direi che un animale ideale potrebbe essere 50% curioso 40% timido 10% aggressivo….e il primo passo che consiglio è “cercate di capire che animale avete”.

Per Esempio…per quanto riguarda i miei 2 pitoni reali, direi che

  • Nagini : 25% Curioso 70% Timido 5% Aggressivo
  • Benjo : 40% Curioso 5% Timido 55 % Aggressivo (e tale rimarrà..ma all’inizio era anche peggio 😀 )
Mia figlia mentre fa il bagnetto con Nagini
Il bagnetto è importante per familiarizzare….

Addestramento per un pitone reale è un parolone….se per addestrare significa insegnare all’animale a fare qualcosa…i serpenti non sono certo animali intelligenti, quindi non li addestrerò a portarmi il giornale…ma voglio provare ad addestrarli abituandoli totalmente alla presenza umana…aumentare quindi la loro curiosità nei nostri confronti, così come la loro timidezza (devono capire chi comanda) verso di noi…senza ovviamente affossare l’aggressività (dovrete pure dargli da mangiare).

Io e la mia famiglia, se mai Nagini e Benjo si riprodurranno, proveremo ad abituare i piccoli , una volta che avranno effettuato i primi grandi passi della loro esistenza   (a quanto ho capito…l’inizio sarà piuttosto difficile…e la cosa primaria è e rimarrà sempre la loro tranquillità)….poi uno lo terremo e gli altri li darò via (molto a malincuore….ma non prima di averli “allevati” un pò).

Piccolo consiglio : Benjo, quando lo presi…era molto più aggressivo…ma cè da capirlo ,dopo 8 mesi chiuso in una box d’allevamento, probabilmente ero il primo umano che toccava o quasi…avevo cominciato quindi a fare cosi : la sera del terzo giorno dal pasto precedente, e così via fino al successivo, lo mettevo dentro una federa di seta (anche dei guanciali va bene)…e lo tenevamo in mano accarezzandolo….si certo è rimasto aggressivo (e la cosa mi piace perchè averne almeno uno….un pò più serpente…è figo), ma almeno non sbatte più il muso sul vetro per attaccarci, e non mi morde (quasi) più quando lo prendo in mano (per pulire la teca o per mandarlo ad Azkaban per cibarsi).

Quindi sicuramente si….è possibile influenzare le personalità del proprio animale,e questo vale anche per i pitoni reali….la domanda vera è : quanto possibile?

Ovviamente più sono piccoli e più sarà facile…non facile quanto insegnare ad un cane a riportarvi la palla…ma sicuramente avrà le sue belle soddisfazioni!

L’importante!! Anzi,la cosa fondamentale è la pulizia!! Della loro casetta e di loro stessi….considerate bene i parametri e tenetelo in salute! Sono animali nati in cattività…..non hanno gli anticorpi che dovrebbero avere.

Abituare un pitone reale a stare agiato sul vostro collo….o in totale relax tra le vostre mani…è una cosa bella per chi ama i serpenti. Nota Bene : mi raccomando non portatelo fuori !!! e state attenti se avete freddo in casa…ricordate sempre e comunque che sono abituati a stare sui 30°.

Qualunque cosa che fate…se vedete che non gradisce, riponetelo subito nella teca…probabile non sia nè il tempo nè la cosa giusta. Rispettate i loro bioritmi e le loro esigenze…magari in quel momento ha bisogno di defecare o idratarsi con l’acqua…last but not least : rispettate il nascondiglio : se sono lì dentro,significa in quel momento hanno bisogno di calduccio e tranquillità…..se dovete maneggiarli quindi : l’ideale è farlo quando stanziano in zona fredda..  continua

[work in progress]

Visitate Diagon Alley

Torna alla HomePage

 

 

 

Lascia un commento