La Muta (o ecdisi) del serpente

La Muta (o ecdisi) è il fenomeno biologico che consiste nel rinnovamento periodico della pelle del vostro serpente. E’ un ottimo termometro per capire il livello di salute del rettile : se riesce ad avere una muta perfetta (tutta in un pezzo) significa che il pitone sta bene e voi avete agito nel migliore dei modi, prima e durante questo periodo molto stressante (per il serpente).

Il pitone sta crescendo, e quindi necessita di cambiare pelle. Durante questo periodo avrà bisogno di un alto livello di umidità…ma vediamo passo passo :

coloratura normale
coloratura durante la muta

Vi si è scolorito il pitone reale?

Niente paura!!! E’ entrato nel periodo di muta….Da questo momento, molto probabilmente rifiuterà il cibo e avrà bisogno di un livello di umidità molto alto ( vaporizzate con spruzzino l’interno della teca con acqua calda….più volte al dì….per es 07:00 – 18:00 – 23:00 ).

Evitate di maneggiarlo…lasciatelo il più tranquillo possibile!

Dopo circa 3 giorni….noterete che gli occhi del pitone sono diventati color bianco opaco….continuate a vaporizzare a manetta….evitate di maneggiarlo perchè il pitone in questo momento è quasi cieco….è stressatissimo, non vede niente, e sa che dovrà affrontare il faticoso processo del cambio pelle vero e proprio.

Nel giro dei successivi 3 giorni (quindi 1 settimana circa dai primi segni di scoloritura)….dovreste avere il pitone “nuovo” e la pelle vecchia abbarbicata nella teca.

Ecco qui sopra foto di una muta (Nagini) “come dovrebbe essere”.

Qui sotto la muta del piccolo Benjo….un unico pezzo

Non ho umidificatore….per i livelli precisi di umidità direi 70 %……l’importante è tenere sotto controllo il pitone (basta una volta al giorno…giusto per capire quando comincia il fenomeno e quindi da quando ha bisogno di alti tassi di umidità…una guardatina veloce è più che sufficiente).

Durante il periodo di muta, ovviamente i serpenti adoreranno stare nell’acqua 😀

pitone reale nella propria vaschetta durante la muta

Visitate Diagon Alley

Torna alla HomePage

 

Lascia un commento